sabato 21 novembre 2015

Cereali alternativi

http://www.vitamaker.it

Nel mondo dei cereali, ce ne sono alcuni non molto conosciuti, a cui viene attribuito, a pieno titolo, un importante valore nutrizionale. Vediamone alcuni:


Farro
- Farro. Proviene da colutre resistenti, quindi per coltivarlo vengono utilizzati pochi additivi chimici. Per il suo basso indice glicemico, viene utilizzato con successo dai diabetici.


Kamut
- Kamut. Si tratta di un marchio registrato del grano Khorasan, privo di Ogm e coltivato in Canada e negli Usa tramite agricoltura bio.


Grano Saraceno
- Grano saraceno. Non viene coltivato in pianura, ma in collina o in montagna. E' molto nutriente perché ricco di proteine e amido. Non contenendo glutine, lo utilizzano anche i celiaci.


Quinoa
- Quinoa. Viene coltivato sulle Ande ed è un cereale atipico, perché, in realtà, appartiene alla famiglia delle barbabietole e degli spinaci. Privo di glutine, è uno dei cereali preferiti dai celiaci.

Nessun commento:

Posta un commento